a cura di Auxilia Finance

Auxilia Finance S.p.A., la  più innovativa tra le società di mediazione creditizia in Italia, con rapporti consolidati con le più importanti realtà istituzionali e bancarie, ha chiuso il 2018 registrando una crescita del 20% dei ricavi e dell’intermediato mutui. Lo ha rivelato l’amministratore delegato di Auxilia Finance Samuele Lupidii in un’intervista video.

Paolo Righi, presidente onorario e fondatore di Auxilia Finance, ha richiamato l’attenzione sull’eccellente prospettiva della prossima approvazione definitiva della legge europea sulle incompatibilità per gli agenti immobiliari, destinata ad abbattere le barriere con la mediazione creditizia. Una grande opportunità – ha dichiarato Righi – per riconnettere legittimamente il mondo del credito con quello immobiliare, che porta nuova linfa al mercato e grandi benefici agli agenti immobiliari e ai mediatori creditizi”.

In questo scenario la società di mediazione creditizia di Fiaip “è pronta a fare nuove acquisizioni, guardando a società a noi vicine per idee e obiettivi”, ha aggiunto Paolo Righi. “Auxilia Finance è un asset fondamentale per la Federazione, per questo vogliamo accompagnare lo sviluppo futuro e la crescita dimensionale della prima società di mediazione creditizia italiana” .

Auxilia Finance prosegue costante nel suo trend di crescita. “Auxilia Finance S.p.A. –  ha dichiarato  l’amministratore delegato Samuele Lupidii – ha messo in campo nuovi strumenti innovativi, come ad esempio l’on demand, per rispondere in tempo reale alle esigenze di singoli e famiglie che vogliono comprare casa”.