Samuele Lupidii - Direttore Generale Auxilia

In un contesto calante di domanda di mutui da parte delle famiglie, Auxilia Finance ha chiuso il 2017 con una crescita a due cifre (compresa fra il 10 e 20%) sul 2016.

“Siamo riusciti a fare bene nel 2017, afferma Samuele Lupidii, amministratore delegato della società, e a reggere l’urto di una minore domanda di mutui. I nostri collaboratori sono stati bravi ad intercettare la domanda di credito e a lavorare in un mercato diverso da quello del passato. Siamo di fronte ad un cliente  più consapevole, che va più su internet, ma che allo stesso tempo ha bisogno di maggiore consulenza”.

Auxilia Finance, una realtà che si sta sempre più ponendo come un operatore diverso dal passato, grazie anche alle iniziative e ai progetti che saranno presentati nella Convention di domani, 1 Febbraio a Milano (Palazzo Mezzanotte).

I Pilastri della “nuova” Auxilia Finance

Investimenti nella Digitalizzazione, finalizzati non solo alla lead generation, ma alla erogazione di consulenza on line al cliente, a supporto della intermediazione creditizia, creando una vera e propria rete digitale a supporto dei clienti.

Gamma di Offerta Più Ampia, in modo da riuscire a servire i clienti con i prodotti più adatti.

Investimenti in Formazione, per rendere più qualificati i propri collaboratori con anche la creazione di un Master insieme alla Universitas Mercatorum e a Confassociazioni.

riproduzione riservata PLTV