I dati dei primi cinque mesi del 2018 evidenziano una crescita a due cifre sia nel numero che nel valore dei contratti (rispettivamente +9% e +10%). Il totale finanziato ammonta a 12,8 miliardi di euro per oltre 344mila nuove stipule.

Il Piano Impresa 4.0 continua a trovare nel leasing e nella locazione gli strumenti per sostenere le imprese negli investimenti in beni strumentali. Il comparto Strumentale registra infatti un’importante crescita (+16,4% nei valori), dove è proprio il sotto-comparto del finanziario a crescere di più, sfiorando circa il +20%.

Il comparto Auto continua a dominare lo stipulato, rappresentando oltre il 58% del portafoglio stipulato da gennaio a maggio. A contribuire alla buona performance del comparto sono le dinamiche dei veicoli industriali in leasing e delle autovetture in NLT che registrano una crescita negli importi rispettivamente del +15,7% e del +10,3%.

Grazie alla ripresa del nautica, aumentano i contratti ed i relativi valori dell’Aeronavale e ferroviario (+39,2% nel numero e +46,9% in valore).
Prosegue il trend positivo del comparto Immobiliare (+8,6% nel numero e +5,9% nel valore) dovuto alla buona dinamica sia nel costruito che nel da costruire.

Analizzando nel dettaglio l’andamento dei valori di stipulato nei principali comparti, si osserva una performance positiva nella maggior parte delle fasce d’importo dello Strumentale. La crescita massima si osserva nelle fasce intermedie dello strumentale finanziario (tra i 50.000€ ed i 2,5mil di €) che crescono mediamente di circa il +25%. Il sotto-comparto dello strumentale operativo cresce nel solo maggio del +22,1%, valore più elevato degli ultimi cinque mesi. Maggiormente positive le dinamiche nelle fasce d’importo inferiori ai 25.000€.

Nell’Auto si osserva un aumento dei valori delle immatricolazioni in quasi tutti i sotto-comparti; la dinamica più performante è rappresentata dai veicoli commerciali in leasing (+18,8%), seppure con una quota nei valori più contenuta. Seguono i veicoli industriali, le autovetture in NLT e le autovetture in leasing (rispettivamente +15,7%, +10,3%, +2,8%).

L’analisi dello stipulato Immobiliare conferma il trend di crescita: nel «da costruire» crescono tutti i sotto-comparti, con un massimo nella fascia intermedia (+17%), nel «costruito» rimane sostenuta la crescita dello small ticket (+18,6%).