Nel pomeriggio del 15 Ottobre a partire dalle ore 16:00 si è riunita nei locali della propria sede romana l’Assemblea Generale dei soci di AMA, Associazione nazionale Mediatori e Agenti in Attività Finanziaria, per eleggere il nuovo Consiglio Direttivo che resterà in carica, come da Statuto, per altri due anni.

Il Presidente Giovanni Sozio, riconfermato anche per il nuovo incarico, ha presentato una relazione finale del Consiglio Direttivo, in cui è emerso l’impegno profuso nel diffondere le linee guida dell’Associazione, dando particolare rilievo al coinvolgimento di AMA nell’attivo confronto con l’OAM su temi sempre attuali come l’Abusivismo, i requisiti di professionalità e in generale il quadro normativo che regola il settore creditizio.

L’Assemblea ha, altresì, riconfermato la Vice Presidenza a Oreste Sammartino, la Segreteria Generale al Dott. Giancarlo Cupane, la Vice Presidenza all’Avv. Francesco Di Franco.

Inoltre, dalla relazione presentata è emersa la decisiva attività propulsiva del Dott. Ettore Mandelli, Presidente di CPS Consulting, al quale è stata affidata la carica di Direttore Operativo.

Continua, dunque, come già per il passato, l’impegno di AMA nella direzione di un impegno concreto e programmatico per la realizzazione di un sistema creditizio certamente competitivo, in cui venga valorizzato, piuttosto che penalizzato, quell’operatore la cui professionalità non sia esclusivamente un vezzeggiativo, ma la chiave di volta del sistema, il fattore determinante per il proprio successo e il criterio al quale ispirare l’organizzazione stessa del settore.

Infine il Presidente conclude ribadendo “l’ontologia dell’operatore creditizio richiede un’attività coordinata in cui le prestazioni o i servizi devono rispondere a una dimensione professionale e relazionale, che solo il rispetto normativo può garantire”.

Ama-Logo pltv_1x1_sozio