messina
Carlo Messina, consigliere Delegato e chief executive officer di Intesa Sanpaolo

Apre a Padova, nella centralissima via VIII Febbraio, la prima agenzia veneta di Intesa Sanpaolo Casa, la nuova realtà del Gruppo Intesa Sanpaolo, dedicata alla mediazione e intermediazione immobiliare, frutto del processo di evoluzione e ampliamento dei servizi erogati alla clientela.

All’evento sono intervenuti Gilberto Muraro, presidente Cassa di Risparmio del Veneto, Elisa Coletti della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, che ha presentato uno studio sull’andamento del mercato immobiliare in Italia, Luca Romano di Local Area Network, che ha illustrato una ricerca commissionata da Cassa di Risparmio del Veneto sulle trasformazioni dell’edilizia nel nordest con focus Veneto, Anna Carbonelli, direttore generale di Intesa Sanpaolo Casa, che ha presentato i servizi offerti e Renzo Simonato, direttore generale di Cassa di Risparmio del Veneto e direttore regionale Intesa Sanpaolo.

Il mercato immobiliare italiano ha consolidato la ripresa anche nel quarto trimestre del 2015, registrando un tasso di crescita, riferito al totale delle compravendite, del 9,4%. Questo conferma che il settore sta dando segnali concreti di salute, rafforzando in modo significativo la fiducia di consumatori ed imprese in atto già da diversi mesi e giovando naturalmente a tutti i comparti dell’economia del paese.

Dallo studio di Intesa Sanpaolo è emerso che le condizioni sono favorevoli per la ripresa del mercato degli immobili residenziali, supportata dal miglioramento del clima di fiducia delle famiglie, i progressi sul fronte occupazionale, la crescita del reddito disponibile, le condizioni creditizie distese e i tassi di interesse molto bassi. In particolare, nei primi mesi del 2016 è proseguita la ripresa dei finanziamenti alle famiglie per acquisto abitazioni. La forte crescita delle nuove erogazioni di mutui residenziali sta trainando l’aumento dello stock complessivo di prestiti alle famiglie, che a marzo ha segnato una variazione dell’1,1% a/a.

Tali dinamiche sono favorite da tassi d’interesse sui nuovi mutui per acquisto abitazioni giunti ai minimi di sempre, pari a circa 2,7% per il tasso fisso e a 1,9% per il tasso variabile. In questo contesto, nel 2015 la ripresa delle compravendite di abitazioni ha acquistato forza. Parallelamente si è registrata una stabilizzazione dei prezzi nel 2° semestre rispetto al primo. Inoltre, vi è una riduzione del tempo medio di vendita dell’immobile, a 8,6 mesi nel 1° trimestre 2016 (da 9,8 mesi un anno prima) e dello sconto di prezzo rispetto alle richieste iniziali del venditore (al 13,8%, era 15% nel 1° trimestre 2015).

Local Area Network ha evidenziato che negli anni passati Padova e la sua provincia sono state caratterizzate da una maggiore intensità di nuova edificazione, di invenduto e di sofferenze, circa un quarto dell’intero Veneto. Dal 2014 ci sono stati segnali di risposta, sempre più nitidi per il territorio patavino. Lo si vede dall’incremento degli atti di compravendita: 2014 +9% (Veneto + 4,5%); 2015 + 12% (Veneto + 10,5%); il 2016 mostra lo stesso trend; nel 2015 l’erogazione di mutui immobiliari in provincia di Padova è cresciuta del 60% rispetto all’anno precedente; vi è un costante aumento degli investimenti delle famiglie per il bonus fiscale delle ristrutturazioni edilizie; Padova è la provincia leader per i procedimenti del Piano Casa III della Regione Veneto relativamente agli ampliamenti di cubatura.

“Con l’apertura dell’agenzia di Intesa Sanpaolo Casa portiamo anche a Padova nuove opportunità e soluzioni per la compravendita della casa e per le necessità collegate. – ha dichiarato Anna Carbonelli – L’agenzia offrirà una consulenza immobiliare globale con un forte utilizzo anche degli strumenti digitali. I tratti che la contraddistinguono nell’affollatissimo mercato immobiliare sono: tempi brevi di vendita, prezzi corretti, capillarità sul territorio, standard qualitativi adeguati a un brand come Intesa Sanpaolo. Attraverso i nostri partner, Cocontest e Habitissimo, offriremo inoltre servizi completi quali progettazione di interni, arredo o manutenzione e ristrutturazione. Facendo comunque sempre riferimento alle regole di condotta proprie della banca. I nostri agenti immobiliari vengono dal settore e ulteriori selezioni sono in corso per le prossime aperture.” “Dopo il prolungamento dell’orario di apertura delle filiali fino a sera e al sabato mattina, e dopo l’avvio del progressivo del nuovo layout delle filiali, il Gruppo Intesa Sanpaolo amplia le proprie attività anche nel settore dell’intermediazione immobiliare, con l’obiettivo di contribuire a rilanciare l’economia con strumenti e soluzioni innovative e dare risposte di qualità a tutto tondo ai reali bisogni delle famiglie e delle imprese.” – ha commentato Renzo Simonato.