Agos ha in questi giorni aderito all’ ”Accordo per la sospensione del credito alle famiglie” sottoscritto il 31 marzo 2015 dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e da 10 associazioni dei consumatori, anche tenuto conto di quanto previsto dalla Legge di stabilità 2015.

Questo Accordo prevede che i Clienti intestatari di un Prestito Personale o di un Prestito Finalizzato di durata superiore a 24 mesi possono richiedere ad Agos, entro il 31/12/2017 e per una sola volta, la sospensione della quota capitale del finanziamento per un periodo non superiore a 12 mesi al verificarsi degli eventi previsti dall’Accordo. Per chi ha già beneficiato di periodi di sospensione per iniziative di Legge o altri Accordi sullo stesso finanziamento, è possibile chiedere la sospensione fino a 12 mesi complessivi purché siano trascorsi già 2 anni dall’avvio dell’ultima sospensione.