pltv_1x1_fabrizio-favaliQuale è la vostra strategia mutui nel 2014?
Il gruppo BPER è impegnato a crescere in modo significativo nei mutui quest’anno. Ci attendiamo risultati importanti, il nostro target è di raggiungere circa Euro 1 mld di mutui retail erogati, risultato molto significativo rispetto a quello del 2013 (circa il 50-60% in più).
Stiamo investendo in innovazione di prodotto, in campagne promozionali e in nuove modalità distributive diverse dallo sportello bancario per incontrare il target 2014.
La novità di quest’anno è che siamo riusciti a omogenizzare l’offerta presso tutte le banche del gruppo.
Quali sono le novità in termini di offerta?
Abbiamo appena lanciato una campagna mutui aperta fino al 31 luglio 2014 con erogazione entro fine settembre, a nostro avviso molto appetibile. Offriamo la possibilità di sottoscrivere un mutuo casa a tasso fisso o variabile, godendo di uno spread a partire dal 2,10%.
 Il prodotto offre un’opzione che consente di passare da un tasso variabile ad uno fisso e viceversa, il tutto mantenendo lo stesso spread.
Ai primi 1.000 clienti viene dato in omaggio un televisore Samsung 32 pollici.
Mutuo a tasso variabile: permette di sfruttare le opportunità offerte dall’andamento dei mercati, con la facoltà gratuita di passare al tasso fisso per un periodo a scelta di 5, 10 o 15 anni, anche più volte.
Mutuo a tasso fisso iniziale: permette di beneficiare della certezza del tasso fisso per un periodo iniziale di 5, 10, 15 o 20 anni. Al termine del periodo, il mutuo proseguirà automaticamente a tasso variabile fino alla scadenza; in alternativa è possibile esercitare l’opzione gratuita di confermare il tasso fisso per 5, 10 o 15 anni.

 L’opzione è esercitabile anche più volte, gratuitamente.
Importo minimo: €40.000.
Importo massimo: fino all’80% del valore immobile. 
Durata: da un minimo di 5 anni ad un massimo di 30.

Screen Shot 2014-04-29 at 11.08.05Intendete avvalervi di consulenti creditizi per supportare lo sviluppo mutui?
Crediamo che le reti di consulenti creditizi possano essere un canale che offre potenzialità per contribuire alla crescita nei mutui.

Abbiamo deciso di avvicinarci alle reti di consulenti creditizi con un approccio “soft landing”, ovvero stiamo iniziando con un test con i nostri agenti in attività finanziaria della Banca di Sassari, circa una cinquantina di consulenti specializzati nella cessione del V, per capire bene le potenzialità.
In questi giorni abbiamo dotato i nostri agenti nelle aree di Milano, Modena e Bologna della offerta mutui. Attendiamo i risultati di questo test per poter prendere decisioni più importanti con le reti di consulenti creditizi, ma siamo fiduciosi della potenzialità dei nostri agenti nei prodotti mutui.