Accrescere allo stesso tempo i vantaggi economici della clientela, della distribuzione e della fabbrica con una linea di prodotti.

Per Aviva tutto questo non è un’utopia, ma una reale possibilità legata allo sviluppo della Protection, prodotti ad alto valore aggiunto di cui tutti possono beneficiare. Si tratta di un settore non ancora pienamente esplorato in Italia, decisamente più maturo nel Regno Unito e in Spagna, dove i cittadini hanno già da tempo colto i vantaggi e le sfumature di questi prodotti.

Nel nostro Paese registriamo ancora un gap che Aviva, tra le Compagnie di riferimento del settore, sta contribuendo a colmare con azioni mirate.
“Il settore sta registrando una fase di crescita anche nel nostro Paese – afferma Andrea Battista, Amministratore Delegato del Gruppo Aviva in Italia.

Negli ultimi anni il mercato delle polizze Protection ha conosciuto una buona diffusione, registrando una crescita media annua – riferita al comparto Vita – di circa il 7%.
Nel 2011 il mercato della Protection è stato di circa 2 miliardi di euro (senza calcolare la raccolta ascrivibile al ramo Danni, inclusa nelle CPI).

In Aviva, l’incidenza della Protection sui volumi del ramo Vita è passata dal 6,1% del 2010 al 9,1% del 2011, un risultato in linea con l’obiettivo della Compagnia di sensibilizzare ulteriormente i cittadini alle tematiche assicurative”.

[information]

Il mercato della Protection rappresenta una grande occasione di servizio al cliente e un’opportunità per le reti distributive di consolidare i rapporti con la clientela offrendo validi strumenti di protezione.[/information]

Chiaramente il settore richiede investimenti mirati in termini di formazione, di assistenza al cliente e di informazione che aiutino maggiormente le persone a comprendere i reali vantaggi delle polizze di protezione. È fondamentale partire con la commercializzazione di prodotti di grande semplicità mirati a fornire servizi specifici a una clientela che ha ancora dubbi e titubanze o che più semplicemente non ha mai preso in considerazione i molteplici vantaggi legati a prodotti di protezione.

“La nostra offerta mirata per i partner coniuga i bisogni del pubblico con i trend del settore – aggiunge Battista. Nello scenario italiano attuale si registrano due approcci ben diversi tra loro: se infatti da un lato rileviamo un buon tasso di penetrazione nel mercato legato ai mutui e al credito al consumo, dall’altro il settore delle stand alone risulta ancora avere uno scarso appeal o comunque si scontra con la resistenza culturale da parte degli utenti, ma certamente presenta ampie possibilità di crescita e rappresenta la sfida attuale delle Compagnie”.

Aviva sta realizzando precisi piani per la promozione delle polizze stand alone anche in banca, attraverso prodotti semplici e standardizzati in linea con le caratteristiche della bancassicurazione.