Unapass: il percorso normativo di agenti in attività finanziaria e di mediatori creditizi ricorda quello degli agenti di assicurazione.

Paolo Iurasek, vice presidente di Unapass, spiega la posizione di Unapass sul collocamento di prodotti di credito da parte degli agenti di assicurazone.

I prodotti di credito sono un prodotto accessorio per gli agenti di assicurazione, ma nonostante ciò siamo stati coinvolti nel secondo correttivo.

Crediamo che i finanziamenti diventeranno più importanti in un’ottica di diversificazione del business di agenzia.

Il correttivo ha stabilito che gli agenti di assicurazione che fanno anche attività creditizia devono iscriversi all’OAM, fare la dovuta formazione e sostenere gli esami.

E’ interessante seguire il percorso evolutivo degli agenti in attività finanziarie e dei mediatori creditizi, perchè ha elementi molto simili al percorso fatto dagli agenti di assicurazione almeno dal 2006 ad oggi.

Come agenti di assicurazione abbiamo avuto anche noi il problema delle segnalazioni e dei collaboratori, che sicuramente deprofessionalizzavano questo mestiere, perchè spesso il collaboratore era un “dopo lavorista” ovvero spesso era un vigile urbano piuttosto che un bidello.

Noi siamo dell’idea che le regole debbano essere rispettate, sicuramente oggi c’è l’esigenza di far partire l’Organismo, poi si possono mettere a posto certi aspetti solo attraverso la pratica.

[information]
* Paolo Iurasek è vice presidente vicario di Unapass, l’unione nazionale Agenti professionisti di assicurazione www.unapass.it[/information]