Intervista a: Angela Giannicola, Amministratore Unico Nexus
L’anno passato è stato ricco di soddisfazioni per Nexus, il contesto di mercato turbolento non ha certo frenato gli obiettivi 2011: la società guidata dalla Dott.ssa Angela Giannicola, ha raggiunto il target di 200 milioni di erogato intermediato e ha consolidato la struttura commerciale con molti innesti in zone strategiche.

Questo risultato, diretta conseguenza del posizionamento che Nexus ha perseguito con tenacia e abnegazione nel corso dei 10 anni di storia, rappresenta il trampolino di lancio per gli obiettivi futuri.

Come ci spiega l’Amministratore, la Dott.ssa Giannicola, il triennio che si è appena aperto “Rappresenta la grande opportunità della mediazione creditizia e Nexus vuole assolutamente esserne protagonista. Proprio in questi giorni abbiamo definito il Piano Strategico, chiamato “Idea400”, che si pone l’obiettivo di una quota di mercato nel settore dei mutui alle famiglie dello 0,8% entro il 2014, con tutto quello che ne consegue nell’ambito del cross selling dei prodotti collegati”.

Obiettivi di volumi così ambiziosi passano attraverso tre precise direttrici: il consolidamento delle Partnership con gli Istituti bancari, il posizionamento di Nexus attraverso il “Metodo” e la crescita della Struttura Agenti.

Nexus non si propone solo obiettivi numerici, vuole essere un punto di riferimento nel “Nuovo mondo della mediazione”, quello che sta nascendo con l’introduzione del D.Lgs 141/10.

Ancora la Dott.ssa Giannicola “La nostra organizzazione non ha mai “venduto” mutui, bensì soddisfatto le esigenze emerse dall’analisi dei bisogni dei nostri clienti. Per questo, già dieci anni or sono, abbiamo fatto l’unica scelta evoluta e possibile: un posizionamento Multibrand e Multiprodotto, che attraverso un servizio di eccellenza, potesse soddisfare con cura l’esigenza del più ampio numero possibile di clienti”.

I risultati di tale posizionamento sono sicuramente lusinghieri. Lo scorso anno Nexus ha intermediato 200 milioni di mutui con 14 diversi Istituti bancari, intrattenendo con ognuno di questi un rapporto di fi ducia e profi cua collaborazione. Come ci segnala proprio L’Amministratore “In un momento di mercato segnato dal Credit Crunch, i nostri Interlocutori bancari non ci hanno fatto mancare il loro sostegno, anzi, con molti di loro abbiamo programmato un 2012 all’insegna della crescita dell’erogato. Riteniamo che questo sia il frutto di un rapporto che viene da lontano e che si è basato non solo sul raggiungimento degli obiettivi numerici, ma anche e direi soprattutto, sulla qualità del business prodotto nei nostri dieci anni di storia”.

Nexus negli ultimi anni ha intrapreso un percorso di sviluppo territoriale che si pone l’obiettivo di raggiungere 65 capoluoghi di provincia individuati attraverso accurati studi del territorio. Lo sviluppo della rete agenziale pur essendo già a buon punto, prosegue coerentemente con il Piano Strategico e in conformità con tutte le necessarie premure che il D.Lgs impone: “ovviamente il nostro obiettivo di quota di mercato – continua la Dott.ssa Giannicola – non può prescindere dalla ricerca di professionisti che vogliano poter contare su un’Azienda che faccia della Prevedibilità e della Ripetibilità del business il suo credo. Noi vogliamo una struttura commerciale stabile e senza turn-over, per questo non puntiamo ad uno sviluppo massivo che, troppo spesso nel passato, ha accompagnato la crescita delle aziende del nostro settore. Noi ci preoccupiamo
che il nostro Branch Manager e il nostro Agente abbiano guadagni adeguati e proporzionati agli sforzi profusi. Per questo ci impegniamo nel trasferire ai nuovi collaboratori il nostro metodo e a far capire loro i vantaggi di un posizionamento Multibrand & Multiprodotto che, veicolato attraverso un servizio eccellente, arrivi con puntualità a soddisfare le esigenze della famiglia.
Siamo convinti che la nostra proposta rappresenti una grande opportunità per chi vuole affrontare la nuova legislazione con entusiasmo e non con preoccupazione”.

Sulle ceneri di una mediazione stantia se ne deve produrre una riconosciuta dalla clientela per professionalità e competenza.

Attraverso i corsi di formazione erogati dalla “Nexus Business School” vogliamo quindi preparare professionisti qualificati e di alto profilo. Crediamo che sia necessario recuperare la passione per questo lavoro, la passione per le piccole azioni quotidiane, la consapevolezza e la volontà di un impegno assiduo e costante e di una meticolosa attenzione protesa alla soddisfazione del cliente.

“È il nostro piccolo contributo all’eticità di questo settore”.
La freschezza della Società, l’energia del suo Amministratore, gli obiettivi ambiziosi proposti, fanno di Nexus una delle società più interessanti del nuovo panorama della mediazione creditizia in Italia. La sensazione che si ricava è quella di un Gruppo di professionisti che affronta la prospettiva di cambiamento con spirito propositivo, un’opportunità solida per quegli operatori di settore che vogliono poter contare su un’Organizzazione che sappia valorizzare le professionalità d’eccellenza.