RGA_300x250RGA, uno dei riassicuratori leader a livello mondiale, organizza un work shop sul tema della Customer Centricity durante Italy Protection Forum del 23 marzo a Milano e in particolare sul tema: come internet impatta e impatterà sugli acquisti on line di prodotti assicurativi con  particolare focus sul fenomeno dello ZMOT (zero moment of truth). L’evento è gratuito.

Il settore di Google dedicato alle ricerche di mercato ha analizzato più da vicino il processo decisionale e il modo in cui Internet ha cambiato le nostre decisioni di acquisto. Il risultato è la definizione di un nuovo punto lungo il continuum: il “momento zero della verità” (Zero Moment Of Truth o ZMOT).

Per gli assicuratori vita riconoscere lo ZMOT sta diventando sempre più importante.

Questa esigenza si avvertirà con maggiore urgenza nel corso dei prossimi vent’anni, con il progressivo pensionamento della generazione nata negli anni del “boom demografico”.

Gli assicuratori dovranno creare ambienti online che forniscano informazioni facilmente fruibili, generino fiducia da parte di clienti effettivi e potenziali e supportino venditori e acquirenti con efficaci strumenti di sottoscrizione elettronica, semplici da usare e che garantiscano una rapida procedura di approvazione.

Non sarà più sufficiente esser presenti online, è necessario fare uno sforzo ulteriore.

Alcune compagnie nel mondo sono già consapevoli di questa necessità e utilizzano la loro presenza in rete per coltivare la fiducia dei consumatori.

RGA porterà casi concreti di compagnie innovative ad esempio in Canada e Sud Africa.

Fra i panelist con contributi di esperienze italiane innovative ci sarà anche Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobiliare.it.