Domani, 13 giugno, si svolgerà a Roma l’edizione 2019 del Welfare Day, evento promosso da RBM Assicurazione Salute e ormai giunto alla sua 9° edizione.

Il Welfare Day 2019 rappresenta la principale occasione di approfondimento delle dinamiche e delle prospettive del Sistema Sanitario e del modello di Welfare del nostro Paese tra le Istituzioni, gli esponenti politici, le Parti Sociali ed i cittadini.

Nel corso dei lavori – che vedranno la partecipazione contemporanea di oltre 1.200 persone e di circa 2.000 follower in collegamento streaming – sarà presentato in anteprima il “IX rapporto RBM-Censis sulla Sanità pubblica, privata e intermediata” che metterà a disposizione del dibattito i risultati emersi da un’ampia indagine di popolazione sull’attuazione del Diritto alla Salute nel nostro Paese e le valutazioni sulla Sostenibilitàe l’Uguaglianza del nostro Sistema di Sicurezza Sociale sviluppate nell’ambito delle analisi quali-quantitative condotte dal Team di Ricerca e dal Comitato Scientifico che curano la pubblicazione.

Il programma del Welfare Day 2019 prevede la seguente articolazione dei lavori:

Mattina

  • prima sessione: presentazione del IX Rapporto RBM-Censis in due parti. La prima parte “Il Futuro del Sistema Sanitario tra Livelli Essenziali e Livelli Effettivi”, a cura del Censis; la seconda parte: “Raddoppiare il Diritto alla Salute con la Sanità Integrativa”, a cura di RBM.
  • Seconda sessione: confronto sul tema: “Dal Welfare Occupazionale al Welfare di Cittadinanza” tra i componenti delle Commissioni “Salute” di Camera e Senato e tra i componenti delle Commissioni “Lavoro” di Camera e Senato.Al termine del dibattito seguirà la tavola rotonda “Sanità e Welfare Complementare: L’esperienza nel settore del Credito” che ha l’obiettivo di approfondire, attraverso la partecipazione diretta dei rappresentati delle aziende e dei lavoratori, gli strumenti e le best practice messe in atto in uno dei primi settori ad aver avviato una transizione organica verso un Sistema di Sicurezza Sociale multi-pilastro.PomeriggioI lavori riprenderanno con la tavola rotonda “Sanità Integrativa: un’opportunità da costruire per le Strutture Sanitarie Pubbliche, le Strutture Sanitarie Private e per le professioni mediche” che vedrà la partecipazione di alcuni manager pubblici e delle principali associazioni di categoria delle professioni mediche e della sanità privata.L’evento si concluderà con un ampio confronto tra i principali esperti e studiosi del settore che metteranno a confronto politiche, modelli e proposte in merito a possibili percorsi evolutivi del Sistema Sanitario e del modello di Welfare del nostro Paese nell’ambito della tavola rotonda:“Il Sistema Sanitario in Italia, il futuro è già qui”.