Auxilia Finance si presenta al settimo appuntamento annuale, forte di numeri in decisa crescita, con un nuovo modello di business digitale ed una organizzazione aziendale rinnovata.

“Quando lo scorso anno abbiamo detto “il futuro inizia oggi” era un fatto certo, i cui risultati sono già reali e tangibili, così la convention sarà il luogo ideale per illustrarli compitamente alle istituzioni, ai partner, ai dipendenti ed ai nostri collaboratori. Una nuova tappa, per uno sviluppo che procederà spedito anche nel 2019.” Ha affermato soddisfatto Samuele Lupidii, amministratore delegato della più innovativa società italiana di mediazione creditizia.

Le tante novità del 2019 si intuiscono già ad iniziare dal titolo: Let’s Phygital, che racchiude l’integrazione fisico-virtuale attuata da Auxilia Finance; una rivoluzione tecnologica che estende il punto di contatto tra azienda e cliente, divenendo una nuova leva che si affianca al canale fisico della rete di collaboratori.

“Un passaggio determinante – ha proseguito l’A.D. – poiché riteniamo che il cliente debba essere libero di decidere come fruire dei nostri servizi di consulenza e distribuzione. A noi il compito di essere pronti a rispondere alle sue richieste, ci giungano fisicamente, digitalmente o attraverso supporti mobili”.

Molti gli ospiti attesi per la sessione istituzionale che si terrà il pomeriggio di giovedì 28 febbraio all’Ergife Palace di Roma, in via Aurelia 619. Sarà un vero parterre de roi, per il cui elenco completo rimandiamo al programma sotto riportato.

Venerdì 1° marzo si terrà la sessione aziendale della convention dedicata all’innovazione, alla competizione e all’aggiornamento del team: “Perché – ha concluso Lupidii – per essere competitivi sul mercato ed assicurarsi il futuro è indispensabile essere costantemente al passo con l’innovazione. Proprio questa è la via intrapresa da Auxilia Finance, quella del Phygital”.